Vie del Gusto nel Salisburghese: arriva il nuovo itinerario dedicato alle trattorie

La Via Culinaria del Salisburghese si arricchisce con un nuovo itinerario dedicato alle trattorie. Da sempre luogo dove si può gustare cibo della tradizione, le trattorie sono il posto perfetto per scoprire l’essenza autentica del Salisburghese.

Vie del Gusto nel Salisburghese: arriva il nuovo itinerario dedicato alle trattorie

Cucina tipica, rustiche stube, tavolate con ospiti abituali e un clima informale dove ogni pranzo è l’occasione giusta per fare festa: queste sono le trattorie del Salisburghese che, con la loro calda accoglienza e i piatti della tradizione, sono pro

Una ricca esperienza culinaria

Decidere di trascorrere una vacanza nel Salisburghese significa ammirare i meravigliosi paesaggi alpini, visitare il ricco patrimonio culturale che si manifesta in ogni via e angolo delle varie cittadine e vivere esperienze sportive adrenaliniche per veri temerari. Ma non solo, per apprezzare fino in fondo il meglio del Salisburghese vale la vivere l’esperienza della “Via Culinaria”, una guida del gusto composta da una serie di itinerari suddivisi per aree tematiche che delizieranno anche le forchette più esigenti.
Grazie all’ampio successo riscosso in questi anni, la Via Culinaria si arricchisce con una nuova via del gusto dedicata alle trattorie. Dopo quella dedicata ai palati raffinati, ai bio-buongustai, ai dolci, ai formaggi, al pesce, alla birra e grappa, alla carne, ai rifugi e alle erbe, la Via del gusto delle trattorie accompagna i turisti alla scoperta di questi luoghi magici, dove si viene catapultati nell’atmosfera tipica del Salisburghese, irrinunciabile per gli abitanti locali, tra buon cibo e convivialità. 

Decidere di trascorrere una vacanza nel Salisburghese significa ammirare i meravigliosi paesaggi alpini, visitare il ricco patrimonio culturale che si manifesta in ogni via e angolo delle varie cittadine e vivere esperienze sportive adrenaliniche per veri temerari. Ma non solo, per apprezzare fino in fondo il meglio del Salisburghese vale la vivere l’esperienza della “Via Culinaria”, una guida del gusto composta da una serie di itinerari suddivisi per aree tematiche che delizieranno anche le forchette più esigenti.

Vie del Gusto nel Salisburghese: arriva il nuovo itinerario dedicato alle trattorie
L’itinerario alla ricerca dei piatti della tradizione

L’itinerario comprende 27 indirizzi tra cui il Weyerhof a Bramberg, dove grazie alla stretta colaborazione con artigiani del luogo ogni giorno si creano piatti tradizionali del Pinzgau deliziosi, o la locanda nell’abbazia di St. Peter a Salisburgo, considerata la più antica d’Europa. Il Markterwirt, ad Altenmarkt, un locale storico aperto già dal 1528, ospita la più antica stube della regione che si trova nella più antica locanda di Altenmarkt. Il Blaue Gans, nel cuore di Salisburgo, accoglie turisti e abitanti dal lontano 1350. Qui lo chef propone la rinomata cucina alpina con influenze meridionali innovative, il tutto senza compromettere la qualità degli ingredienti principali. Il menù propone una grande varietà di piatti che spaziano dalla selvaggina, al pollo per finire con il salmerino o il luccioperca.
Le varie trattorie e locande del territorio offrono ai loro ospiti autentici tuffi nel passato: i piatti proposti riprendono le ricette tradizionali e raccontano la storia del Salisburghese, il tutto con la giusta dose di creatività e originalità tipica della cucina alpina del luogo.

Il concetto di cucina alpina è, infatti, un tema molto caro al Salisburghese, si tratta di una filosofia gastronomica di cui il Land austriaco può definirsi terra natale; si basa sulla riscoperta delle ricette e dei sapori della tradizione che vengono coltivati con passioni dalle varie generazioni e che vengono reinterpretati da chef innovativi e coraggiosi. Non a caso, gli oltre 330 operatori gastronomici che fanno parte della Via Culinaria soddisfano pienamente i requisiti della cucina alpina e utilizzano numerosi prodotti a km 0. Alla scoperta delle Vie Culinarie del Salisburghese

La via del gusto per bio-bongustai


Non esistono altre regioni d’Europa con così tante aziende e produttori biologici come nel Salisburghese e, per omaggiare questo tratto distintivo del Land, è stata creata la Via del gusto per bio-buongustai. L’itinerario riunisce tutti i migliori inidirizzi di produttori, ristoranti e hotel che offrono ai loro ospiti solo alimenti e prodotti coltivati secondo metodi biologici o biodinamici. 
Passione intensa per l’arte culinaria e stretto legame con le tradizioni del territorio sono i due concetti chiave che riassumono la maestria dei migliori chef salisburghesi premiati con diversi cappelli da cuoco Gault Millau che, insieme ai loro locali fanno parte della Via del gusto per palati raffinati. Ingredienti accuratamente selezionati e provenienti dai diversi territori di produzione del Salisburghese vengono lavorati dalle sapienti mani degli chef che creano vere e proprie opere d’arte e delizie per il palato. 

La via del gusto per gli innamorati dei rifugi


Il Salisburghese è noto per le sue ampie distese verdi e per le vette che quasi sfiorano il cielo, e quale luogo migliore per scoprire la magia del rifugio se non qui? La Via del gusto per innamorati dei rifugi comprende 24 strutture ed è costellata da gestori e “cuochi dello sci” che sanno conquistare il palato di qualsiasi turista grazie alla grande varietà dei piatti proposti: dalle specialità a base di selvaggina a squisite vellutate, per finire con deliziosi dolci fatti in casa. 

La Via Culinaria del Salisburghese si arricchisce con un nuovo itinerario dedicato alle trattorie. Da sempre luogo dove si può gustare cibo della tradizione, le trattorie sono il posto perfetto per scoprire l'essenza autentica del Salisburghese.
La via del gusto per gli amanti della carne

Anche gli appassionati della carne potranno gustare diversi piatti e tagli lungo la Via del gusto per gli amanti della carne. La carne che viene proposta agli ospiti viene lavorata attentamente dai ristoranti che danno vita a piatti deliziosi preparati secondo antiche ricette o reinterpretate secondo uno stile moderno. Il Dorfwirtshaus Kirchenwirt di Leogang vanta secoli di storia e si cucina dal 1326 mentre la trattoria Langwies vanta una macelleria all’interno della casa. 

La via del gusto per gli amanti della pesca

I patiti della pesca troveranno il meglio dell’offerta del Salisburghese lungo la Via del gusto per gli amanti della pesca. Le acque pure e trasparenti di laghi e fiumi del Land celano eccelenti pesci che vengono preparati e cucinati con arte dagli chef del luogo, che nutrono il massimo rispetto per l’ambiente e la natura. La preparazione del pesce locale vanta una lunga tradizione ed è un tema molto serio per i ristoratori del luogo che danno vita a una serie infinita di prelibati piatti. 

La Via Culinaria del Salisburghese si arricchisce con un nuovo itinerario dedicato alle trattorie. Da sempre luogo dove si può gustare cibo della tradizione, le trattorie sono il posto perfetto per scoprire l'essenza autentica del Salisburghese.

La Via del gusto per patiti dei formaggi 

L’itinerario perfetto per tutti coloro che desiderano conoscere segreti e curiosità dell’arte casearia nel Salisburghese, che gode di massina reputazione. Le vie accompagnano i turisti lungo caseifici e malghe dove è possibile prendere parte a degustazioni di formaggi tipici, come per esempio il formaggio alla birra “Bierkäse” del Pinzgau o il formaggio di malga “Almkäse” del Tennengau. Anche lungo la Via del gusto per gli amanti di formaggi si evince il gusto biologico che contraddistingue il Salisburghese.

Per i più golosi di dolci

Ogni menù degno di questo nome termina sempre con un buon dolce e anche i palati più raffinati troveranno nella Via del gusto per golosi di dolci prelibatezze che sapranno conquistarli. Torte, dolci e focacce popolano le vetrine di tradizionali pasticcerie e nobili confetterie. Torta di mele e torta Sacher sono i classici intramontabili ma ci sono diversi dolci che nascono dalla creatività e dall’estro dei pasticceri come la “Mozartkugel” della pasticceria Füst, nel centro storico della città.
La nobile arte dei mastri birrai e la passione per i distillati trovano la sua massima espressione lungo la Via del gusto per bevitori di birra e grappa. Salisburgo è per eccellenza la capitale austriaca della birra e vanta secoli di cultura della birra (non a caso qui si trova la birreria Stiegl nata nel 1492). Gli amanti dei distillati, invece, possono trovare sia le classiche grappe austriache dal profumo intenso sia nuove e particolari creazioni, tra cui il tradizionale “Obstler” o l’insolito brandy alla birra “Bockbier-Brand”.

La via del gusto per gli amanti delle erbe

Il percorso è nato 6 anni fa per esaltare le erbe aromatiche che crescono spontaneamente nel magnifico Land, gustose e ricche di proprietà salutari. Il percorso si compone di 18 indirizzi e, tra malghe, pascoli, fattorie ed orti monasterali, i turisti verranno accompagnati alla scoperta di timo, lavanda, erba giardina e molte altre erbe ancora. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: