Una barca in mezzo alla strada


Non è assolutamente fuori luogo, come potrebbe far pensare il famoso detto piemontese “sentissi na barca ‘nt in bòsch”. Anzi, non potrebbe esserci luogo più appropriato. La barca in questione è in realtà uno yacht scintillante che si staglia sullo sfondo delle montagne della Val di Susa, in mezzo alla rotonda dell’Azimut tra l’uscita di Avigliana est e la statale SS25.
Si tratta di uno splendido Azimut 43, un modello lungo 13,35 metri, che in accordo con il Comune è stato posto per celebrare il 50esimo anniversario Azimut|Benetti, il pluripremiato gruppo che porta a spasso il nome di Avigliana nel mondo.
D’ora in poi chi arriva ad Avigliana non potrà non notare l’originale e suggestiva installazione che è stata inaugurata sabato 14 dicembre alle porte della città. Si tratta – come si legge nel comunicato stampa dell’azienda – di uno storico modello del Cantiere che celebra il rapporto con il territorio. Da decenni il Cantiere e la città sono infatti uniti da un forte legame, un dare e avere costante, in cui ciascuno rappresenta una risorsa centrale e strategica per l’altro.
Dopo aver celebrato il 50esimo anniversario nelle più rinomate località mondiali, l’azienda di Paolo Vitelli ha scelto di dedicare ai suoi dipendenti e alla Città di Avigliana la festa conclusiva di questo fantastico anno ricco di traguardi. Un modo per rendere omaggio a chi ogni giorno contribuisce con passione, dedizione e impegno a fare dell’azienda il leader nella nautica mondiale.
A partire dalle ore 14, circa duemila ospiti, tra dipendenti e familiari, sono stati accolti all’interno dell’azienda. Momento clou del pomeriggio, dopo la cerimonia del taglio del nastro che ha inaugurato ufficialmente l’installazione, alla presenza delle principali autorità cittadine e dei vertici del cantiere, è stato quello che ha visto diventare protagonisti i dipendenti con la maggiore anzianità. Coloro che hanno maturato 25, 30 anni e oltre tre decenni di permanenza in azienda (in tutto 41 persone) sono stati festeggiati e premiati personalmente da Paolo Vitelli per il loro spiccato impegno e la loro fedeltà.
Il presidente del Gruppo Azimut|Benetti ha commentato: “Non potevamo scegliere un modo migliore per concludere quest’anno di festeggiamenti. Dopo aver celebrato il nostro anniversario durante i principali eventi nautici mondiali e in città di richiamo internazionale come New York o Dubai, abbiamo pensato al nostro cantiere di Avigliana perché è qui che c’è il cuore pulsante della nostra realtà. Speriamo di rappresentare un motivo di orgoglio per questa città e ci sentiamo parte integrante e fondamentale della storia e della realtà quotidiana di questo territorio. Abbiamo organizzato il family day per ringraziare tutti i lavoratori e per festeggiare con le loro famiglie questo straordinario percorso: è anche grazie al loro impegno che siamo diventati un leader di fama mondiale“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: