HYUNDAI CONQUISTA TRE RED DOT AWARDS 2020 CON LE SUE CONCEPT CAR

La concept ‘Prophecy’ ha vinto il #premio ‘Best of the Best’, mentre l’EV ‘45’ e il camion fuel cell elettrico ‘Neptune’ sono stati nominati ‘Winners’ nella categoria #design Concept


Dalla sua presentazione nel 2019, la concept EV ‘45’ è stata riconosciuta con tre premi di #design di fama mondiale: Red Dot, IDEA e iF


Hyundai ha riaffermato la propria leadership nel #design vincendo tre prestigiosi Red Dot Awards 2020 per il #design Concept, tra cui il ‘Best of the Best’ nella categoria Mobility & Transportation.

L’innovativo concept EV ‘Prophecy’ ha conquistato il #premio ‘Best of the Best’, e Red Dot ha nominato vincitori nel gruppo #design Concept sia la concept EV ‘45’ che il concept ‘Neptune’, dedicato al camion commerciale fuel cell elettrico di #hyundai. ‘Prophecy’ e ‘45’ sono parte della gamma del brand IONIQ di Hyundai, dedicato agli EV.

Prophecy’ è la concept EV visionaria di #hyundai, che racchiude in sé un #design aerodinamico puro, esprimendo la più recente identità stilistica ‘Sensuous Sportiness’ del brand.

Facendo leva su un passo allungato e sbalzi ridotti, i designer di #hyundai hanno ottenuto la linea automobilistica definitiva, grazie a una nuova architettura EV definita da superfici e volumi incontaminati abbinate ad armonia estetica e funzionalità.

Inoltre, ‘Prophecy’ è la prima concept car sviluppata da una casa automobilistica Coreana a vincere il #premio ‘Best of the Best’ #design concept.

La concept ‘45’ – che #hyundai ha svelato al Salone di Francoforte 2019 – è un omaggio futuristico a Pony Coupe Concept, icona del brand da 45 anni. ‘45’ prefigura un’anticipazione di una nuova era per il #design #hyundai focalizzato su elettrificazione, tecnologie autonome e soluzioni intelligenti. Il carattere iconico di 45 è definito dal suo corpo monoscocca, come anche dal #design aerodinamico e leggero ispirato dagli aeroplani degli anni ’20. Gli angoli a 45° caratterizzano il frontale e il posteriore, creando una silhouette a forma di diamante.

Il #design di ‘Neptune’, il concept di camion fuel cell elettrico, è ispirato ai treni streamliner dell’Art Deco

Il #design di ‘Neptune’, il concept di camion fuel cell elettrico, è ispirato ai treni streamliner dell’Art Deco, che hanno rappresentato lo standard del #design industriale dal 1936 al 1959. Il peculiare #design a cascata sulla parte anteriore offre il miglior flusso d’aria per una maggiore capacità di raffreddamento. ‘Neptune’ rispecchia l’impegno di #hyundai verso la mobilità ecosostenibile e la nascita di una società a idrogeno.

“Con Prophecy e 45, la vision di #design EV di #hyundai è stata riconosciuta a livello globale con la vittoria ai Red Dot Awards. Vorremmo creare una forte connessione emotiva tra gli uomini e le automobili, offrendo più valore per la vita di tutti i giorni dei nostri clienti”, ha affermato SangYup Lee, Senior Vice President and Head of #hyundai Global #design. “Neptune è come un concept ambassador che incarna lo status ai massimi livelli e le abilità di #hyundai nella tecnologia fuel cell EV di prossima generazione, e rappresenta la visione e il valore del cliente di #hyundai come leader globale nel settore della mobilità a idrogeno”.

Il Red Dot Award è uno dei più prestigiosi premi di #design al mondo, insieme all’iF #design Award e agli International #design Excellence Awards (IDEA). Red Dot annuncia ogni anno i vincitori per Product #design, Brand & Communication e #design Concept.

Quest’anno, tra i 4.170 concept #design iscritti al Red Dot Award: #design Concept, solo 41 candidature hanno vinto il ‘Best of the Best’ e 188 sono state nominate ‘Winners’. Venti professionisti internazionali hanno valutato i concept in base a innovazione, fattibilità e funzionalità. Con la vittoria del Red Dot #design Award, i rivoluzionari e innovativi concept EV di #hyundai sono stati riconosciuti a livello mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: