Dalla pista alla strada: ecco la nuova Lamborghini Huracán STO

Ovvero la trasposizione perfetta per l’uso su strada della vettura da gara.

Ecco a voi la Lamborghini Huracán STO, sigla che sta per Super Trofeo Omologata.

Ovvero la trasposizione perfetta per l’uso su strada della vettura da gara. Infatti, la belva si ispira direttamente alla tradizione sportiva della serie di Huracán Super Trofeo EVO, sviluppate appositamente per il campionato monomarca da Lamborghini Squadra Corse, ma anche alla Huracán GT3 EVO, vincitrice tre volte della 24 Ore di Daytona e due volte della 12 Ore di Sebring.

Il debutto sul mercato europeo è previsto per la primavera del 2021 a un prezzo di poco meno di 250 mila euro ( tasse escluse).

Dalla pista alla strada: ecco la nuova Lamborghini Huracán STO

Motore superpotente, trazione posteriore e freni da F1

Il cuore della belva pulsa, assicurando emozioni da auto da corsa, grazie al V10 aspirato che eroga 640 CV e con 565 Nm a 6.500 giri/min. Le prestazioni sono “ da paura” con la trazione posteriore, l’efficienza aerodinamica superiore e l’ampio uso di materiali leggeri, che garantiscono un’accelerazione esaltante da 0 a 100km/h in 3,0 secondi, da 0 a 200 km/h in 9,0 secondi e una velocità massima di 310 km/h.

A tutto si aggiungono facilità di sterzata e, soprattutto le eccellenti prestazioni eccellenti in frenata che consentono alla Huracán STO di regalare l’emozione di un’esperienza su pista ogni volta che la si guida su strada.


Nuovo impianto frenante CCM-R

Il carattere supersportivo della Huracán STO si manifesta anche nel suo impianto frenante. I freni Brembo CCM-R sfruttano l’esperienza nei materiali delle applicazioni nate per la F1 per ottenere una durata superiore, mentre i dischi offrono una conduttività termica quattro volte maggiore.

Il risultato è un miglioramento della potenza frenante massima del 25% e una decelerazione longitudinale superiore del 7%.

Ciò genera un comportamento dei freni eccellente e uniforme in tutte le condizioni di guida: una frenata sportiva, che può essere perfettamente modulata, quindi ottimale per l’uso su pista.

Dalla pista alla strada: ecco la nuova Lamborghini Huracán STO

Leggerezza e aerodinamica superiori in un design da supersportiva

Il design degli esterni della Huracán STO è stato completamente rinnovato: l’inconfondibile profilo Lamborghini è stato reinterpretato per ottimizzare il flusso d’aria.
Ogni aspetto della Huracán STO attinge all’efficienza aerodinamica e alle soluzioni tecnologiche leggere fondamentali nel motorsport. La Huracán STO incarna il principio per cui il design Lamborghini segue sempre la funzione.

Ogni linea e ogni caratteristica sono al tempo stesso eccezionali dal punto di vista estetico e ottimizzate per garantire le migliori prestazioni di guida.


Torna il Cofango

Il cofano anteriore, i parafanghi e il paraurti anteriore sono integrati in un unico elemento: il “cofango”, creato dagli ingegneri Lamborghini è ispirato alla Lamborghini Miura e alla più recente Sesto Elemento. Questa soluzione progettuale non è solo leggera, ma permette anche un rapido accesso come nelle vetture da corsa.

Le nuove prese d’aria sul cofano anteriore aumentano il flusso dell’aria attraverso il radiatore centrale per migliorare il raffreddamento del motore e contribuire a generare deportanza.

Il cofango comprende anche un nuovo splitter anteriore che convoglia il flusso d’aria verso il sottoscocca completamente riprogettato e verso il diffusore posteriore.


Airscoop e Alettone posteriore regolabile

Il design del cofano posteriore è stato modificato con un air scoop integrato per migliorare il raffreddamento ad aria del vano motore posteriore. Deflettori dell’aria dedicati, integrati nella struttura del cofano posteriore, convogliano il notevole flusso d’aria in entrata dalla presa d’aria alle zone in cui è più necessario tenere sotto controllo la temperatura del motore e degli scarichi.

Una pinna aerodinamica integrata sul cofano posteriore migliora le capacità dinamiche della STO, aumentandone l’efficienza in curva. Inoltre, l’ alettone regolabile su tre posizioni permette di ottimizzare il bilanciamento aerodinamico e la resistenza all’avanzamento in base alle condizioni del percorso., per aumentare la deportanza posteriore.

Il risultato è un miglioramento dell’efficienza aerodinamica del 37% con un aumento significativo della deportanza pari al 53% rispetto alla Huracán Performante.


Più magra di 43 Kg rispetto alla Performante


In confronto alla già leggera Huracán Performante, la nuova Huracán STO vanta oltre il 75% dei pannelli degli esterni in fibra di carbonio. Ricorrendo all’ esperienza nel campo delle tecnologie leggere, il repartoR&D di Lamborghini ha adottato per il parafango posteriore una struttura a “sandwich”, molto diffusa nel settore aerospaziale.

Grazie a questa tecnologia, la Huracán STO raggiunge un peso di 1.339 kg,, vale a dire ben 43 kg in meno rispetto alla Performante. Anche il parabrezza è più leggero del 20% rispetto alla Huracán Performante.

I cerchi in magnesio dotati di pneumatici Bridgestone Potenza appositamente sviluppati e disponibili in due versioni, una per la strada, l’altra più orientata all’uso su pista, garantiscono emozioni adrenaliniche alla guida.


Nuovo anche selettore delle modalità di guida


Lo spirito sportivo della Huracán STO si evince anche dalle tre modalità di guida che possono essere selezionate nella razza inferiore del volante: STO, Trofeo e Pioggia. La prima è quella che potrebbe essere definita come quella di “tutti i giorni, adatta alla guida su strada e eventuali percorsi tortuosi.

La Pioggia, invece, ottimizza il controllo della trazione, la ripartizione di coppia, le ruote sterzanti posteriori e l’ABS per i fondi a bassa aderenza .

Infine, la Trofeo, permette di sfruttare appieno 640 cavalli a disposizione, con tutti i sistemi ottimizzati per asfalto asciutto e per realizzare i migliori tempi su giro in pista.


Gli interni progettati su misura


Gli interni della Huracán STO rispecchiano il carattere leggero degli esterni; in tutto l’abitacolo si nota l’ampio uso di fibra di carbonio: dai sedili sportivi, realizzati interamente in questo materiale, agli interni in Alcantara® con Lamborghini CarbonSkin, fino alla moquette sostituita da tappetini in fibra di carbonio e ai pannelli leggeri delle porte, completamente in fibra di carbonio.


Il touchscreen della Huracán presenta una nuova grafica e gestisce le funzioni dell’auto, tra cui l’indicatore della modalità di guida, il sistema LDVI, le pressioni degli pneumatici e le temperature dei freni.

I proprietari della Huracán STO possono personalizzare nei minimi dettagli sia gli esterni sia gli interni della propria auto da corsa omologata per uso su strada, grazie al ricco programma di personalizzazione Ad Personam, che offre un numero infinito di combinazioni di vernici e finiture, oltre a grafiche ispirate alle corse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: