Alexa a bordo della Nuova Fiat 500

“Alexa, aggiungi un evento … Alexa, quanti anni ha… oppure ancora Alexa che tempo farà domani ?”

di Maurizio Pignata

Quante volte chi ha dimestichezza con l’assistente intelligente di Amazon, con nome e voce femminili, ha rivolto queste domande? E così ha interagito con una serie di algoritmi aprendosi una lunga serie di opportunità.
Ebbene, da adesso Alexa potrà salire a bordo della Fiat Nuova 500, facendo felici tutti i suoi estimatori.

Fiat Chrysler Automobiles e Amazon, continuando a rafforzare la propria partnership strategica, hanno infatti integrato recentemente sulla Nuova 500 l’esperienza vocale con Alexa, completata dalla nuova skill MyFiat per l’auto connessa.

Grazie a questa integrazione, gli occupanti possono chiedere ad Alexa di riprodurre brani musicali, ascoltare le notizie, verificare le condizioni meteo, controllare i dispositivi domestici, accedere a decine di migliaia di skill di Alexa e altro ancora.

L’integrazione, proposta nell’ambito dei servizi Uconnect™ offerti da FCA, è la prima disponibile per i clienti in Italia. Nel corso dell’anno l’implementazione dei nuovi modelli riguarderà anche Austria, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito.


Ma come funziona?

Alexa è il servizio vocale intelligente, basato su cloud e dai semplici comandi vocali, con cui si può parlare all’interno della Fiat Nuova 500 connessa. Provate a chiederle di riprodurre brani musicali, ascoltare le notizie, verificare le condizioni meteo, controllare i dispositivi in casa e altro ancora.

Alexa diventa sempre più smart, con nuove capacità e funzioni costantemente a disposizione dei clienti.
Inoltre, è possibile controllare a distanza la Fiat Nuova 500, stando comodamente a casa, grazie all’utilizzo delle skill per l’auto connessa MyFiat dal vostro dispositivo Alexa, oltre alla suite di servizi Uconnect.

Con un semplice comando vocale basta chiedere ad Alexa di bloccare/sbloccare le porte, scoprire la carica residua della batteria, inviare al veicolo le vostre destinazioni, cercare punti d’interesse e altro ancora.


Un nuovo step della collaborazione globale tra FCA e Amazon.

Il lancio di Alexa nella Fiat Nuova 500 rappresenta un nuovo passo avanti per i clienti FCA che avevano inizialmente conosciuto le skill personalizzate di Alexa per l’auto connessa, incluse MyJeep e MyAlfa, grazie alle quali con i dispositivi abilitati in casa potevano interagire con Alexa per avere informazioni sulla propria vettura.

L’integrazione di Alexa nella suite di servizi Uconnect approfondisce l’esperienza portando Alexa direttamente nel veicolo per offrire ai clienti un’esperienza indimenticabile.

Con Alexa all’interno del veicolo, i clienti possono godersi un’esperienza vocale personalizzata e uniforme tra tutti i dispositivi in loro possesso, sia a casa sia in giro.

Automobili sempre più connesse

L’integrazione dell’esperienza vocale di Alexa fa parte del più ampio investimento FCA, intenzionata a sviluppare servizi per l’auto connessa di oggi è di domani.
“La terza generazione della Fiat 500 vuole anche imporsi come benchmark per la tecnologia del prossimo decennio, abbinando uno stile unico a livello di connettività d’avanguardia.

Oltre ad essere semplice e intuitiva, la Nuova 500 ci regala anche la ciliegina sulla torta – ha commentato Luca Napolitano, Responsabile della regione EMEA per i marchi Fiat, Lancia e Abarth .

“Hey Fiat”

È l’assistente “virtuale” a bordo che risponde ai comandi dentro l’auto. Basta esclamare “Hey Fiat” e permette di comunicare in tempo reale con i sistemi di domotica, ascoltare musica e altro ancora; in questo modo, è possibile restare sempre connessi e guidare nella massima sicurezza. Collaborare con Amazon e portare Alexa a bordo è stata la scelta più naturale per Fiat”.
” È la soluzione perfetta, in grado di offrire le tecnologie d’avanguardia in-cabin che gli automobilisti si aspettano, senza peraltro perdere la sua natura inconfondibile di city car iconica.

I clienti FCA amano già utilizzare Alexa in casa. Ora possono portarla dovunque, facilitando più che mai la navigazione, restando connessi, senza rinunciare ai momenti di svago, ma rimanendo sempre concentrati sulla strada davanti a loro” – ha commentato Ned Curic, Vicepresidente di Amazon Alexa Automotive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: