BOSCH ITALIA ADERISCE A VALORE D – FAVORIRE L’INCLUSIONE DELLE DONNE IN AZIENDA

Bosch Italia ha deciso di aderire a Valore D, la prima associazione di imprese in Italia che da oltre dieci anni è attiva per l’equilibrio di genere e per una cultura inclusiva nelle organizzazioni e nel nostro Paese.

Bosch si impegna a diffondere la Diversity, uno dei sette valori portanti su cui si fonda l’azienda. Con questa adesione si intende veicolare una cultura che conduca ad un effettivo cambiamento nel tessuto aziendale e sociale, contribuendo al raggiungimento dell’obiettivo di sostenibilità Gender Equality (5° dei Sustainable Development Goals).

Bosch promuove la valorizzazione di ogni tipo di diversità in ogni sua sfaccettatura e declinazione, compresa quella di genere. Insieme all’associazione Valore D, Bosch rafforza il suo impegno rivolto all’organizzazione di momenti di formazione e sensibilizzazione sul tema Gender Inclusion, dedicati ai collaboratori del Gruppo.

Un esempio sono i percorsi di aggiornamento e formazione per le collaboratrici che hanno l’obiettivo di promuovere il talento femminile all’interno dell’azienda.

Bosch Italia ha deciso di aderire a Valore D, la prima associazione di imprese in Italia che da oltre dieci anni è attiva per l’equilibrio di genere e per una cultura inclusiva nelle organizzazioni e nel nostro Paese.

Inoltre, attraverso una serie di iniziative rivolte alle studentesse, Bosch diffonde l’importanza dello studio di materie tecnico-scientifiche per essere pronte ad affrontare con innovazione e creatività le sfide di domani.

L’iniziativa Girls@Bosch è volta a diffondere le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, Maths) fra le alunne delle scuole elementari e rimuovere i pregiudizi e gli stereotipi di genere.

Invece, women@bosch, dal 2010, si propone di favorire l’ingresso delle manager di domani nel mondo del lavoro.

Bosch favorisce l’inclusione delle donne in azienda, ad oggi, circa il 20% delle posizioni apicali nel mondo sono ricoperte da donne. Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione poiché è la strada giusta da percorrere per contribuire ad aumentare il valore della nostra azienda” – ha dichiarato Roberto Zecchino, Vice Presidente Risorse Umane e Organizzazione Bosch Sud Europa – “L’adesione a Valore D vuole significare un’efficace contaminazione e scambio di buone pratiche con altre realtà aziendali attente alla tematica della parità di genere” – ha concluso Zecchino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: