Il programma educativo di The Ocean Race pronto per il lancio in altre sei lingue

In anticipo sulla Giornata Mondiale dell’Infanzia, che si celebra il 20 novembre, The Ocean Race annuncia che il suo programma scientifico-educativo sarà disponibile in altre 6 lingue, riconoscendo così alle future generazioni il ruolo cruciale nella salvaguarda dei nostri mari.

Il programma “Champions for the Sea” ha aiutato oltre 160.000 bambini in più di 54 paesi a comprendere che l’inquinamento da plastica è una delle principali minacce per gli oceani e quali possono essere le azioni da intraprendere per modificare il corso delle cose.

Attualmente disponibile in inglese, spagnolo e francese, a dicembre il programma sarà disponibile anche in portoghese, mentre le versioni in mandarino, italiano, olandese, danese e tedesco usciranno all’inizio del nuovo anno.

Il programma di apprendimento è stato adottato da insegnanti in tutto il mondo e anche dai genitori in cerca di contenuti informativi e coinvolgenti per i propri figli durante il lockdown.

Un set di moduli divertenti mostra ai bambini l’impatto della plastica sull’oceano e quali possono essere le azioni da intraprendere per evitare l’inquinamento e la dispersione in natura.

Lucy Hunt, The Ocean Race Sustainability Education Manager, ha dichiarato: “La Giornata Mondiale dell’Infanzia celebra il potere dei bambini di cambiare il mondo. È vitale ispirare le future generazioni future a prendersi cura del nostro meraviglioso pianeta blu. Abbiamo constatato in prima persona il grave e devastante impatto dell’inquinamento, del cambiamento climatico e della eccessiva pesca industriale sui nostri oceani. Non è però troppo tardi per porre fine a questa situazione”.

“Rendendo il nostro programma di apprendimento disponibile in più lingue possiamo raggiungere il maggior numero possibile di giovani e ispirarli a voler correggere la rotta e proteggere il nostro fantastico Oceano.”

The Ocean Race ha anche un coinvolgente World Sailing Sustainability Education Programme, creato appositamente per aiutare la prossima generazione di velisti e appassionati dello sport a capire cosa sta accadendo all’ambiente.

Il programma, realizzato in collaborazione con World Sailing e 11th Hour Racing, copre temi cruciali, dal cambiamento climatico alla biodiversità, e mira a dotare le future generazioni di velisti delle necessarie conoscenze per esercitare un impatto positivo sul mondo circostante.

Oltre 250.000 giovani utilizzano il corso ogni anno, prevalentemente attraverso le federazioni nazionali.

Attualmente è disponibile in sette lingue. La versione in italiano, olandese e danese arriverà nel 2021.

Il Comitato Olimpico Internazionale ha indicato il World Sailing Programme come uno dei casi studio dei Giochi Olimpici 2020.

I programmi educativi fanno parte del programma “Regata con scopo” di The Ocean Race, che propone una serie di azioni concrete per la salvaguardia dell’ambiente marino.

Lavorando con i visionari Premier Partner 11th Hour Racing e Volvo Cars sono state lanciate iniziative per mari più puliti e più sani.

Scopri di più qui.

I campioni del mare

Lanciato nell’ottobre 2017, il programma di apprendimento Champions for the Sea si rivolge ai bambini dai 6 ai 12 anni. Le risorse educative e informative, proposte con una formula divertente, coinvolgono gli studenti negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) di trasformare il nostro mondo entro il 2030.

Nel 2019 il programma ha vinto il “Gold Award Winner” nella categoria sostenibilità ai Reimagine Education Awards – (ndr. una sorta di “Premio Oscar dell’Educazione”).

I programmi in mandarino, italiano e olandese saranno disponibili in febbraio, mentre in marzo uscirà la versione in danese e in tedesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: