LA MIA LASAGNA DELLA DOMENICA di MIKI CARRIAGE – IL CUOCO DELLA QUARANTENA

Buon venerdì a tutti, care amiche e cari amici di Life is Passion.

Oggi Miki Carriage, il Cuoco della Quarantena, vi porta nel mondo della lasagna. Questa squisita ricetta è un’ottima proposta per uno squisito pranzo domenicale in famiglia e quando si potrà nuovamente riunirsi da condividere con gli amici.

Pronti a cucinare con Miki? Come sempre potete apprendere i segreti del simpatico chef di Duino in diretta sulla sua pagina Facebook.

La lasagna della domenica

Ingredienti x 6 persone


Per il ragu
600 g di macinato magro di manzo
1 litro di salsa di ?
1 cipolla
Olio evo
Sale


Per la besciamella
100g burro
100 g farina
1 l di latte
Sale pepe e noce moscata
Per le polpettine
300 g di macinato di manzo
1 uovo
50 g grana grattugiato
50 g pane grattugiato
1 piccolo spicchio d’aglio
1 cucchiaino di prezzemolo
Sale pepe


Per la pasta
1/2 kg di sfoglia sottile di pasta all uovo

Le polpette
LA MIA LASAGNA  DELLA DOMENICA di MIKI CARRIAGE - IL CUOCO DELLA QUARANTENA


Preparate polpettine in una terrina
Amalgamate la carne macinata con 1 uovo, prezzemolo grana, pane grattugiato sale pepe e uno spicchio d’aglio grattugiato; una volta che tutti gli ingredienti sono armoniosamente legati fra loro, formate le polpettine della grandezza di una nocciolina, passatele in olio bollente per circa 2 minuti, scolate e mettetele a riposare su una carta paglia.


Il ragù

In una pentola mettete 2 cucchiai di olio e una cipolla. Fate dorare e aggiungete la restante carne macinata. Fate soffriggere bene, bagnate con vino bianco ed una volta evaporate, aggiungete la salsa di pomodoro, salate e portate a cottura per circa 45 minuti.
Intanto che il ragù finisce di cucinare, preparate


Salsa besciamella

Mettiamo sul fuoco una pentola con il latte e prima che bolle spegnete il fuoco. Nel frattempo in un casseruola antiaderente fate sciogliere il burro a fuoco bassissimo. A questo punto incorporate un po’ alla volta la farina – aiutandovi con un setaccio – che farete incorporate al burro senza formare grumi e mescolando con una frusta di continuo. Aggiungete il latte un po’ per volta.
Aggiungete una grattatina di noce moscata, pepe e sale .
La salsa sarà pronta quando arriveranno le prome bolle in superficie.

Mi raccomando non smettete mai di mescolare!


La pasta

Per la lasagna potete comprare quelle già pronte. In commercio se ne trovano di buona qualità, oppure potete farvele da voi
4 uova per 400 grammi di farina 5g di sale mescolate il tutt.

Quando avete creato una palla liscia e compatta, fate riposare mezz’ora, e con il mattarello o macchina create le sfoglie di circa 3 mm della grandezza che a voi più aggrada.


Adesso è arrivato il momento di assemblare la nostra lasagna al forno


Iniziaate a mettere sul fondo di una teglia da forno un po’ di ragù e un po’ di besciamella. Coprite copriamo con il primo strato di pasta.

In commercio ci sono quelle che vanno subito in forno senza sbollentare e viceversa, se le fate in casa e sono tirate fini, le potete mettere direttamente in teglia avendo l’accortezza di essere più generosi con besciamella e ragu,perché in cottura assorbimento più liquido per la cottura.

Adesso fate uno strato di besciamella ragù, polpettine fritte, grana e macinata di pepe, e andate a coprire con un altro strato di pasta nel senso contrario al primo. Ripete l’operazione precedente per 3 strati.
Finite di coprire il tutto con besciamella ragù, grana e pepe.
Infornate a forno caldo a 180 gradi per 40 minuti circa facendo formare una crosticina sulla superficie.


Consigli del chef

Una volta tolta dal forno lasciate che si riposi per circa 20 minuti, cosi quando andrete a porzione le fette saranno più compatte.
L’impasto delle polpette è lo stesso per fare un polpettone al forno ripieno di prosciutto e mozzarella.

Provate, basta creare una grosso cilindro con l’impasto e dividerlo a meta, creare un alloggiamento per il ripieno richiuderlo bene, avvolgere stretto in carta forno, infornare a 200 g per i primi 20 minuti, togliere la carta e rimettere in forno per altri 15 minuti per farlo rosolare bene
Enjoy!!!

Miki Carriage, il Cuoco della Quarantena

Miki Carriage, è il nome d’arte dello chef Michele Carrozzo, brigadiere dei carabinieri in pensione. Miki abita a Duino, un paese situato sulla costa dell’Alto Adriatico, in provincia di Trieste, dove gestisce anche un B&B, il Duino Stella Maris. La sua passione sconfinata per il mondo del cibo e della buona cucina nasce da bambino. E’ pugliese con una famiglia tutta pugliese. E questo già vale l’80 per cento, come dice lui. La Puglia è una terra meravigliosa, molte materie prime fantastiche, sia di terra sia di mare. Miki è da sempre alla ricerca di nuove materie prime, con l’obiettivo di cucinarle nel migliore dei modi al fine di mantenere tutte le loro proprietà organolettiche. Con il passare del tempo, la passione è aumentata progressivamente sino ad impossessarsi definitivamente di lui. Nel periodo di quarantena forzata e grazie alla tecnologia, ha iniziato quasi per gioco a cucinare in diretta su Facebook, ed ora lo fa 3 o 4 volte a settimana, con collegamenti di circa mezz’ora , in cui prepara tante e diverse ricette, la maggior parte delle quali ovviamente sono pugliesi. Miki si diverte moltissimo, così come anche coloro che lo seguono, anche perché cucinare assieme a Miki Carriage è come trascorrere una bella serata tra amici, anche se virtuale.

https://www.facebook.com/miki.carriage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: