Il mercato dell’auto riparte in modalità elettrica

Change your view Change your way


Tutti d’accordo : il mercato dell’auto in Italia rialza la testa e il merito è degli incentivi.

Dopo una serie ininterrotta di cali, anche piuttosto pesanti, nel mese scorso il mercato italiano delle autovetture ha fatto finalmente registrare una crescita, la prima del 2020, con un incremento del 9,5%.

Un risultato accolto molto favorevolmente dagli operatori del settore, che sembrano aver la fiducia. Peccato però che gli incentivi siano già in esaurimento.


Ecobonus già finiti per Diesel e benzina

Gli stanziamenti previsti dal Decreto Rilancio, rigidamente contingentati in funzione delle emissioni di CO 2 al chilometro raggruppate in quattro classi. Manco a dirlo, la classe che ha maggiormente interessato il pubblico è quella che comprende anche automobili alimentate a gasolio e a benzina.

L’effetto immediato è che lo stanziamento previsto è “vaporizzato” già nella prima metà di settembre con un conseguente rallentamento nella crescita delle immatricolazioni. Ecco perché le varie associazioni del settore hanno chiesto di far confluire tutti gli stanziamenti previsti in un unico fondo. Ma questo è un altro discorso.

Panda Easy Hybrid
Panda Easy Hybrid


Scosse nel mercato

Quel che più colpisce nell’analisi dei dati di immatricolazione di settembre è il balzo clamoroso dei modelli ibridi ed elettrici, che hanno fatto registrare + 215% nel mese e +72% da inizio 2020.
A settembre, la versione ibrida della Panda si conferma il modello più venduto tra tutte le vetture ibride. Bene anche le versioni ibride della Lancia Ypsilon e della Fiat 500, rispettivamente al quarto e al sesto posto. Jeep Compass e Jeep Renegade sono i due modelli ibridi plug-in più venduti.
Tutti dati che, nonostante la tendenza di coloro che hanno approfittato degli incentivi per sostituire la propria autovettura con un’altra simile, o al massimo ritornare dal Diesel alla benzina, cominciano a ridisegnare completamente lo scenario. Ormai il mercato sembra orientarsi decisamente verso scelte green. I modelli elettrici e ibridi sono tanti e altri sono in arrivo e se gli incentivi verranno confermati anche il prossimo anno le vendite di automobili potranno davvero tornare ad avere il segno “più” con una certa stabilità.

LANCIA Ypsilon Hybrid ECOCHIC_HP
LANCIA Ypsilon Hybrid ECOCHIC_HP


Elettricità si ma…

Inutile negarlo: le vetture elettriche, comunque la si pensi, destano interesse.

Anche se è ancora presto per sapere quanto questo interesse si trasformi davvero in acquisto. Sorge quindi l’ennesima questione se sia la domanda a generare l’offerta o viceversa. Lascerei la risposta agli esperti di mercato, anche se in questo caso mi sembra abbastanza palese.

di fatto che le aziende stanno spingendo al massimo in ottica green, indicando nella trazione ibrida, prima, e in quella elettrica successivamente la vera e unica strada verso la mobilità sostenibile del futuro. Tenendo presente, e l’attualità lo conferma, che dovremo convivere con il Covid-19 ancora un bel po’ di tempo. Ciò significa che la mobilità individuale sarà ancora la preferita.

E qui, oltre alle automobili entrano in gioco anche biciclette e monopattini. Ma di questo ne parleremo un’altra volta.


Vetture elettriche da record


Anche l’automobile è una questione di tradizione e cultura. Vi ricordate quanto era difficile (ancora adesso per i “puristi” del volante) accettare il famigerato cambio automatico? Ebbene la stessa cosa sta accadendo per le vetture elettriche e lo sarà ancora più, tra qualche anno, per la guida autonoma, ovvero le automobili che si guidano da sole.

#Changeyourview #Change your way


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: