MOTO: Ducati e Lamborghini insieme per un progetto unico, Ducati Diavel 1260 Lamborghini

Nasce sotto il segno del Toro, una moto realizzata in edizione limitata e numerata di 630 esemplari.

L’intento è quello di celebrare la collaborazione tra due prestigiosi marchi italiani, appassionando motociclisti e collezionisti di tutto il mondo.
Un progetto esclusivo in cui i designer Ducati hanno scelto di lasciarsi ispirare da uno dei modelli più affascinanti e all’avanguardia che sia mai stato prodotto dalla Casa di Sant’Agata Bolognese, la Lamborghini Sián FKP 37.

Alla base ci sono valori come l’italianità, la sportività e, soprattutto, l’attenzione per il design e la cura maniacale per i dettagli.

MOTO: Ducati e Lamborghini insieme per un progetto unico, Ducati Diavel 1260 Lamborghini
Andrea Ferraresi e Mitja Borkert

Leggero come il carbonio

La nuova Diavel Lamborghini sfrutta la base della Diavel 1260 S ed è stata concepita ridisegnando le parti che maggiormente lo caratterizzano. A cominciare dai cerchi forgiati, leggeri e dal disegno inedito, che richiamano esplicitamente quelli dell’auto.

Ma anche le prese d’aria e il cover del radiatore, realizzati in fibra di carbonio, e progettati sovrapponendo elementi flottanti al volume principale e infine le pinze freno Brembo in color rosso acceso che richiamano il mondo Ducati.
La supercar ha ispirato i designer del Centro Stile Ducati anche per l’utilizzo di in un materiale leggero e prezioso, come la fibra di carbonio, per realizzare molte parti della moto.

Infatti, oltre a quelli già, sono in carbonio anche il cover silenziatore, il puntale, il cover centrale serbatoio, il cover sella, i parafanghi anteriore e posteriore, il cover cruscotto e la cornice del proiettore.


Il Design

“Siamo convinti della forza del nostro design, uno dei più riconoscibili nel mondo automotive – dichiara Mitja Borkert, Head of Design di Automobili Lamborghini – e il nostro approccio visionario al design ci consente di trasferire il nostro DNA ad altri prodotti.

Abbiamo fatto un profondo lavoro di squadra per condividere i nostri stilemi avvantaggiati dall’essere ispirati dagli stessi valori e dalla ricerca del divertimento alla guida.”

“Creando un Diavel ispirato alla Siàn abbiamo celebrato i valori che condividiamo con Lamborghini: siamo italiani, siamo sportivi, e il design è un elemento distintivo per le nostre creazioni”, afferma Andrea Ferraresi, Direttore del Centro Stile Ducati.

“Il Diavel 1260 Lamborghini è stato disegnato applicando lo stesso linguaggio stilistico che contraddistingue la Sián FKP 37.”
La livrea del Diavel 1260 Lamborghini è frutto del lavoro congiunto tra il Centro Stile Ducati e il Centro Stile Lamborghini.

Le vernici applicate alla moto sono infatti esattamente le stesse utilizzate per la Sián FKP 37, con la carrozzeria che si caratterizza per la colorazione Verde Gea, mentre il telaio, la vasca sottocoda e gli stessi cerchi forgiati sono evidenziati dall’uso dell’Oro Electrum.

Importanti elementi identificativi del design Lamborghini sono l’esagono e lo stilema “Y“. Questa versione speciale del Diavel omaggia il primo nella forma dello scarico ed il secondo grazie ai dettagli estetici realizzati sulla sella.


Infine, la livrea si caratterizza per la presenza del 63, un numero importante per la Casa di Sant’Agata Bolognese, fondata proprio nel 1963. Moltiplicando per dieci questo numero, si ottengono i 630 esemplari numerati che verranno prodotti da Ducati.


Nei concessionari entro fine anno

I 630 esemplari dell’edizione limitata e numerata del Diavel 1260 Lamborghini saranno disponibili nei concessionari della rete Ducati a partire da fine dicembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: