Suor Giulia in missione per conto di Dio, contro la violenza sulle donne

Testarda, forte, impegnata, determinata a portare a termine la sua missione a qualsiasi costo. Una vera e propria guerriera, dotata di grande sensibilità e amore sterminato.
No, non stiamo parlando di Ellen Ripley in Alien o di Sarah Connor in Terminator e neanche di Trinity o di Lady Oscar. Non è un’eroina degli schermi e non si tratta di finzione scenica.

Lei è Suor Giulia.

Nasce in un paesino del profondo sud nel 1981. Da giovane è una grande appassionata di motori e i suoi compaesani la vedono sfrecciare a bordo della sua rombante Ducati rossa e grigia.
A 34 anni stupisce tutti e fa una scelta estrema. Posa il casco e prende il velo e diventa Suor Giulia nella Congregazione delle Suore Passioniste di San Paolo della Croce. (www.passioniste.org)

In prima linea contro la violenza sulle donne

Suor Giulia ha un obiettivo che è la sua ragione di vita: combattere le violenze sulle donne e ridare alle vittime l’opportunità di una nuova vita normale e tranquilla lontano da umiliazioni, orrori e angherie.

Da allora è in prima linea e lotta per le donne e i loro figli vittime di abusi e maltrattamenti. Lei le protegge, le accoglie, le ascolta e le sostiene fino a far ritrovare ritrovare loro dignità, autonomia e il sorriso.

Una nuova opportunità di vita

Sono molte le donne che sono arrivate nella casa protetta di Suor Giulia, distrutte nello spirito e martoriate nel corpo, ma grazie a questa donna straordinaria, che non ha paura di niente, hanno potuto riprendere in mano la propria vita, trovare un lavoro e una casa e rifarsi un’esistenza.
Anche se poi vanno a vivere lontano, sanno che la casa di Suor Zia Giulia – così amano chiamarla – per loro sarà sempre aperta.

Video-intervista e testimonianza

Dalla viva voce di Suor Giulia il racconto appassionato della sua missione e testimonianza.

Intervista a Suor Giulia in prima linea per combattere la violenza sulle donne e per ridare loro dignità e nuove opportunità di una vita tranquilla. Video-intervista by MaGa
Suor Giulia
Suor Giulia nella sua casa
Suor Giulia con i suoi bambini.
Suor Giulia
Suor Giulia della Congregazione delle Suore Passioniste di S. Paolo della Croce
www.passioniste.org

2 pensieri riguardo “Suor Giulia in missione per conto di Dio, contro la violenza sulle donne

  • 03/01/2020 in 11:09 PM
    Permalink

    Suor Giulia è una grande donna. Le voglio molto bene

    Risposta
  • 06/01/2020 in 7:48 PM
    Permalink

    Suor Giula è veramente un dono di Dio per queste ragazze che, attraverso lei e le sue consorelle, ritrovano il sapore della vita e la dignità di essri umani.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: